ORARIO SU APPUNTAMENTO: Lun-Ven: 8:00 - 20:00 - Sabato: 9:00 - 13:00
+39 392 19 19 268
il nostro Blog

Quali sono le ultime novità?

DOLORE CERVICALE: CAUSE ED EFFETTI

La cervicale o in linguaggio medico cervicalgia, è uno dei disturbi più diffuso nella popolazione mondiale.

Colpisce un numero sempre maggiore di persone, di ogni sesso ed età. A contraddistinguere questo disturbo è la comparsa di dolore a livello posteriore del collo. Questo dolore, spesso, si irradia alle spalle e talvolta anche alle braccia, rendendo particolarmente difficoltosi i movimenti. A volte il dolere cervicale per alcune persone può diventare un problema ricorrente, e ripresentarsi con puntualità per mesi se non per anni. È un fastidioso dolore che non permette movimenti semplici e il rischio è quello di rimanere bloccati. Il dolore può essere da medio a moderato, ma non si tratta dell’unico fattore presente. Infatti i dolori cervicali possono essere accompagnati, ad esempio, da mal di testa, senso di nausea e capogiri. Colpisce tutte le strutture del collo, muscoli, nervi e vertebre della colonna vertebrale. Inoltre Il dolore cervicale può essere diviso in:

  • cervicalgia vera e propria
  • sindrome cervico-brachiale
  • sindrome cervico-cefalica

Ma quali sono i sintomi più comuni della cervicale? Innanzitutto i dolori a livello delle vertebre cervicali, il torcicollo, le vertigini, la cefalea, disturbi della vista e dell’udito e problemi di deglutizione. Quando i dolori si estendono ad altre parti del corpo, possono interessare anche la nuca le braccia e a volte le mani.  I dolori alla zona del collo possono essere accompagnati da rigidità e da contratture muscolari. Possono presentarsi anche altri sintomi come ronzii nelle orecchie, perdita di equilibrio, problemi di udito, cerchio alla testa, problemi della vista, dolore alla fronte e sopra gli occhi. Dopo aver parlato dei sintomi di questo fastidioso problema, cerchiamo di capire le cause che portano la comparsa del dolore cervicale. Esse possono essere molteplici e diverse fra loro:

  • Artrosi cervicale: è un disturbo degenerativo che peggiora con l’età. Le cartilagini dei dischi intervertebrali si consumano e le vertebre si avvicinano, dando luogo a compressioni e schiacciamenti della colonna. Vengono interessate le terminazioni nervose e si sviluppano dolore e rigidità. Nei casi più gravi si ha l’ernia cervicale, con la fuoriuscita del disco intervertebrale.
  • Sedentarietà: è una delle cause più comuni del dolore cervicale. Chi pratica attività fisica, oltre al benessere che ricava per tutto l’organismo, ha una muscolatura più forte e tonica. I muscoli non allenati e poco tonici non sostengono adeguatamente la colonna vertebrale e quindi anche il tratto delle vertebre cervicali.
  • Eventi Traumatici: una delle cause che può portare ai dolori cervicale è dovuto ad un infortunio sul lavoro, un colpo di frusta, colpi di freddo o il trasporto di oggetti pesanti che possono causare problematiche alla zona cervicale, sia alle strutture ossee (schiacciamenti della colonna, compressione delle vertebre, fratture) che a quelle muscolari (contratture, stiramenti, strappi).
  • Postura: la posizione può essere l’origine dei dolori cervicale. Questa è dovuta alla postura che assumiamo quando per esempio siamo seduti alla scrivania, a tavola, ma anche camminando. Per esempio le persone che lavorano con il busto piegato in avanti o passano molte ore davanti al computer o in auto sono più predisposte a questo tipo di problemi rispetto invece a chi, si muove di più.

Quindi queste sono le cause più comuni del fastidioso dolore che disturba gran parte della popolazione. Ma come per ogni causa esistono dei rimedi che possiamo seguire per evitare o quantomeno contenere il dolore cervicale. Innanzitutto una costante e corretta attività fisica riesce ad elude il dolore, questo perché i muscoli diventano più forti e tonici. Ma anche una corretta postura può sicuramente aiutare a prevenire il dolere cervicale. Basta davvero poco per migliorare la nostra condizione fisica ed evitare spiacevoli dolori che possono condizionare la nostra vita quotidiana.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social.

admin

Author

view all posts